Le conoscenze più belle a volte sono frutto di incontri casuali. Su indicazione mi dirigendomi verso la tenuta per assaggiare dell’olio all’arrivo osservo semplicemente magnifica, in pieno raccolto con frantoio sbuffante nel suo lavoro. Persone di ogni età e con le proprie olive, chi con un secchio chi con quintali, assieme in attesa bevendo vino della sua cantina e convivialità con chiacchere. Un gesto per chi frantoia ovvio ma non per me aprendomi un mondo ancora presente, l’incontro dal sarto oleario e riferimento per ottenere il prodotto per il consumo quotidiano. Nulla sembra cambiato da un tempo. Da quel giorno il suo olio è entrato nel nostro ristorante, così come i suoi vini, intensi come la personalità di Gianluca Tumidei e della sua meravigliosa compagna Alina.

 

Home Page Tenuta Pennita